CASTELLO DI BIVONA – SAN PIETRO DI BIVONA, VIBO VALENTIA

Il castello di Bivona si attesta a breve distanza dalla linea costiera, lungo il margine di una vasta proprietà agricola non lontano dall’area industriale di Portosalvo (frazione del comune di Vibo Valentia ndr) (fig. 1). Il poderoso apparato difensivo, insiste su preesistenze romane e greche legate alla presenza dello scalo marittimo di Hipponion-Valentia già esistente nel III secolo a.C….

Ruderi XI sec. Monastero di San Pietro Spina- Ciano di Gerocarne

IL MONASTERO. Contrariamente a quanto sostengono diversi studiosi che ne attribuiscono la fondazione del monastero dei SS. Apostoli Pietro e Paolo a San Pietro Spina, il Monastero di Ciano fu fondato da Gerosimo, monaco del luogo, nell’XI secolo, e più precisamente tra il 1075 e 1080. A San Pietro Spina, vissuto nella seconda metà del…

Trekking a Gerocarne: I CAMMINI DEL BRIGANTE

Ripercorriamo i passi del più famoso brigante d’Italia. Godiamo della bellezza di luoghi impervi un tempo inaccessibili e lasciamo che la vista spazi abbracciando la valle del Mesima e l’orizzonte dall’arco settentrionale della Piana di Gioia Tauro al Golfo di Lamezia Terme.  Comuni  interessati:  Gerocarne (VV)  Partenza:  loc.    “Gagliolo”, Gerocarne (VV) lat.    …

Valle dei mulini

Interessante e caratteristico il sentiero dei mulini di Sorianello, comune attaccato a Soriano Calabro.Il sentiero si snoda lungo un torrente, nei pressi di una collina.Gli elementi architettonici presenti su questo sito sono esempi di archeologia industriale e oggi è ancora visibile la struttura di canalizzazione dell’acqua e la ruota in legno azionante la struttura della…

Intervista a S.E.R. Mons. Luigi Renzo vescovo di Mileto / “Mamma Natuzza”

La Conferenza Episcopale della Calabria, presieduta dall’arcivescovo metropolita di Cosenza- Bisignano, Padre Salvatore Nunnari, ha recentemente espresso parere favorevole alla richiesta di monsignor Luigi Renzo, vescovo della diocesi di Mileto-Nicotera-Tropea, di introdurre la causa di beatificazione di Natuzza Evolo. “Mamma Natuzza”: una donna semplice e umile, povera e nascosta, che da oltre settant’anni è simbolo autentico…